Azienda

ShareWood è un gruppo aziendale svizzero leader nella coltivazione sostenibile di boschi e piantagioni. Sempre all’insegna del motto «Profit & Nature in Harmony».

Filosofia

Investire in armonia con la natura

La nostra strategia

Nel settore «timber management» produciamo legno di teak, eucalipto e balsa di alta gamma e ne ricaviamo prodotti innovativi rappresentati dal marchio esclusivo ShareWood. Il nostro obiettivo è la coltivazione di 30 000 ettari di piantagioni nel 2020, così da diventare il secondo produttore mondiale di legni pregiati.

La nostra missione

Coltivazione sostenibile e lavorazione a basso impatto sono i requisiti di base della nostra produzione. Offriamo le nostre quote sia a persone fisiche che giuridiche e risultiamo vincenti grazie ai nostri quattro principi cardine: «qualità», «sostenibilità», «integrità» e «rispetto». Consideriamo i nostri clienti come ambasciatori convinti del nostro messaggio.

La nostra visione

Siamo leader nella produzione di legni pregiati di alta gamma e contribuiamo in modo responsabile e sostenibile a salvaguardare le foreste naturali e pluviali dallo sfruttamento eccessivo e dal continuo disboscamento. Consentiamo alle persone di diventare proprietarie di alberi e incentiviamo la responsabilità personale di ogni individuo nei confronti dell’ambiente e del nostro pianeta.

Management

Ci presentiamo

Svizzera – ShareWood Switzerland AG

Peter Möckli

Consiglio di amministrazione e CEO

Nadine Meyer-Neufeld

Head of Marketing & Communication

Michael Steg

Head of Sales

Inez Bernard

Amministrazione

Brasile

Christian Marzari

COO (Chief Operation Officer) ShareWood do Brasil Reflorestadora Ltda.

Struttura aziendale

Struttura aziendale

Facts & Figures

Cifre e fatti

2300

I clienti

21

Piantagioni

6500 Ettaro

Piantagioni

Più di 100 milioni di franchi

il capitale investito in piantagioni

16

I pagamenti dei proventi di legno

6.9 – 8.9 % IRR

rendimenti medi pagati

800'000 t

CO2 legato

170

I dipendenti

Coltivazione

Sede Brasile

«Rispetto ai boschi non coltivati, un bosco coltivato cresce costantemente, elimina CO2 dall’atmosfera e moltiplica l’assorbimento di carbonio nocivo.»

Dott. Joachim Krug, Inst. f. Weltforstwirtschaft (Istituto mondiale di economia forestale)

La regione in cui operiamo, il Mato Grosso, presenta condizioni climatiche eccezionali e ampie riserve di terra con proprietà ideali. Le nostre piantagioni, inoltre, non sono minacciate da fenomeni atmosferici estremi come tsunami o uragani e si collocano in un mercato interno in crescita.

Avete domande?

Richiedeteci subito informazioni gratuite oppure chiamateci al numero +41 44 488 48 48.

Accetto l’informativa sulla tutela dei dati personali.*
Accetto l’informativa sulla tutela dei dati personali.*